LXIV

 

Auguro la bellezza
e l’armonia
la libertà di pensiero
e la sua irriverenza
la libertà è irriverente

 

Auguro l’odore del vento
e della sabbia sotto i piedi
che ne sentono la ruvidezza
dei grani caldi

 

Auguro il volo
le nuvole e il loro andare
le onde del mare
e sirene da resistere

 

Auguro il respiro dell’onestà
il calore di un gesto
che costa niente
ma apre la vita

 

Auguro il sonno
fatto di pace
impastata con l’inquietudine
di chi respinge
senza il senso di sé

 

Auguro le aste sul quaderno
per imparare a vivere
di nuovo

Dettaglio di “ Guernica “ – P. Picasso –

L’orma mai calcata

 
La felicità
è una piccola cosa
che scivola via

 

Ribellione chissà
abitudine certa
si fronteggiano

 

Giornate uguali
a tante
si confondono

 

Saranno la misura
di altre
diventando legge

 

Senza la possibilità
di dire no
orma mai calcata

 

 

Henri Matisse1

Dipinto di H. Matisse

L’ albero del limone

Un germoglio
e poi radice
che abbarbica la terra

Piano cresce
in una foglia
di limone

Scorza dura
gusto acido
addolcisce al sole

Rilascio lento
che goccia
in uno stretto colabrodo

Nel calore si trasforma
vino paglierino
profumo da bere

Piccola cosa
ritorna dolce
alla radice

Henry Scott Tuke

Dipinto di Henry Scott Tuke

Minuscola felicità

 
Seduta nel nero notturno
piovono gocce leggere
i gabbiani stridono
il loro canto

 

Il mare fioco
di luci piccole
sono provata
quella minuscola felicità

 

Essere felici
assorbe emozioni
essere felici
sfibra i pensieri

 

Rimini, 6 maggio 2017. Sabato

 

 

Henri Matisse

 

Dipinto di H. Matisse